Richiedi un consulto!

Seleziona una pagina

Una serata tutta per me – Grazia 24/10/2019

Dal bagno al sale alla maschera notturna al patch anticellulite, Grazia vi dà le dritte per una dolce remise en forme. Perfetta quando si è in casa da sole, meglio se davanti a una serie TV.

Lo stress del troppo lavoro, la stanchezza accumulata. Non è raro sentire il desiderio di chiudersi in casa a fine giornata, complici i primi freddi. Il problema, se si è single (anche solo per una sera), è che il rischio abbruttimento sia dietro l’angolo. Basti pensare alla scena simbolo della saga di Bridget Jones: lei in pigiamone informe e calzettoni, a mangiare gelato dal barattolo. Eppure una serata da trascorrere da solasi può trasformare in “quality time”, investendo nella cura di sè. A partire da una cenetta preparata ad arte, come invita a fare il libro di ricette per single Solo: the joy of cooking for one, vendutissimo da Amazon. E poi, perchè non approfittare della libertà senza orari per una rimese en forme come si deve? Ecco alcuni consigli per ispirarsi.

Acqua salata, addio stress

Già qualche tempo fa, sul suo magazine online Lenny, l’attrice e sceneggiatrice newyorkese Lena Dunham invitava a ritagliarsi più spesso delle serate di bellezza in totale solitudine. E’ in momenti come questi che si recuperano le energie e ci si mette in ascolto delle proprie esigenze più intime. A partire dal bagno caldo, mai bollente. La spa therapist ed estetista Silvia Bianco (cardamomomilano.it) consiglia: “Per allontanare stress e tensioni, aiuta immergersi in acqua salata. Lasciate sciogliere sul fondo della vasca un chilo abbondante di sale marino da cucina, aggiungete qualche goccia di olio essenziale di lavanda e salvia dalle proprietà rilassanti o scorzette di limone e arance che hanno invece un potere energizzante: in questo modo avrete ottenuto il perfetto rituale scaccia-stanchezza”.

Impacchi dalla testa ai piedi

Una volta uscite dalla vasca o dalla doccia, siete al momento della cura della pelle, che è pronta a ricevere i trattamenti e assorbire al meglio gli attivi cosmetici grazie ai pori aperti dal calore e dal vapore. Ecco i consigli delle terapiste del marchio americano Dermatologica (dermatologicaskincare.it): “Si dovrebbe iniziare dalla doppia pulizia, trattando la pelle prima con un olivo lavante delicato e, a seguire, con un detergente specifico per la propria tipologia cutanea. Per sbarazzarsi di ogni traccia di impurità e residui di trucco, completate con un’esfoliazione, scegliendo una polvere enzimatica naturale che a contatto con l’acqua si ammorbidisca, risultando delicata sulla cute. Quanto all’idratazione, ricordate che la stagione richiede attivi idratanti, lenitivi e protettivi: controllate che sull’etichetta di creme o maschere viso siano presenti gli ingredienti quali aloe, lavanda, echinacea o avena colloidale, con una percentuale minima del 3 per cento”. La soluzione perfetta per la notte? Maschere cremose da applicare in uno strato spesso sul viso e lasciare assorbire durante il sonno. Al mattino, basterà rimuovere l’eccesso con fazzoletto di carta e sprizzare un tonico al fiordaliso o alla rosa, e la pelle sarà ossigenata, nutrita, radiosa.

Il momento giusto per bendaggi e patch

Una serata che si rispetti non può prescindere dall’inestetismo che più di tutti preoccupa: la cellulite. “Non snobbate le creme specifiche”, dice Dovra Ancona, medico estetico (dvora.it). “Sceglietele a doppia funzione: drenante, per eliminare i depositi d’acqua su cosce e glutei; levigante, per eliminare le cellule morte e regalare una pelle elastica e sana. Prima di eseguire l’automassaggio, che dovrà durare almeno cinque minuti per ritenersi efficace, preparate la parte interessata con dei leggeri pizzicotti: con questo gesto favorite la microcircolazione, consentendo alla cream di agire in profondità. Ora distribuite il prodotto con movimenti circolari dal basso verso l’alto in direzione del cuore, aiutandovi con entrambe le mani”. Per chi volesse un effetto ancora più mirato, approfittate del fatto che nessuno vi osserva per applicare sui punti critici – cosce, glutei, addome- le fasce o i patch snellenti di ultima generazione: mentre voi dormite, loro bruciano l’adipe in eccesso grazie ad attivi stimolanti come caffeina e guaranà, ridisegnando la silhouette. In contemporanea, potrete far agire un impacco trattante sui capelli a base d’olio o prendervi cura di mani e piedi. Concludete la serata con un’indigestione di serie TV e una tisana rilassante alla camomilla o alla verbena. E dai, tutto sommato l’essere single qualche vantaggio ce l’ha”.

Una serata tutta per me – Rassegna Stampa di Dvora Ancona – Grazia 24/10/2019

Bum Bum Tonic acoustic wave: anticellulite

Il Bum Bum Tonic acoustic wave è un’apparecchiatura ad onde d’urto che determina la distruzione dei setti fibrosi responsabili della cellulite riattivando la microcircolazione sanguigna.
Trattamento anticellulite che rimodella il corpo e riattiva la microcircolazione con le onde d’urto: scopri Bum Bum Tonic